San Sperate Sardegna: info, news ed eventi del Paese Museo e delle Pesche in provincia di Cagliari e nel Sud della Sardegna

San Sperate tra tradizione agricola e arte contemporanea

Venti chilometri dividono San Sperate da Cagliari. Pochi per le auto d'oggi. Tantissimi, se si guarda la storia e le tradizioni. Due mondi che vengono da lontano, dalla notte della storia, ognuno nel proprio ruolo, che si sono sempre integrati, scambiandosi cultura a piene mani. Ma anche prodotti agricoli, che a San Sperate, per la sua particolare morfologia, piena d'acqua, crescono con particolare intensità. Insomma, un paese San Sperate, che è cresciuto nella pianura, pieno di biciclette, e di murales e di pesche. Pesche, tante pesche, da diventare il territorio che ne produce più in tutta la Sardegna, una coltivazione che non ha origini antichissime, è stata impiantata nel secondo dopoguerra, ma che si è radicata alla svelta, perché ha portato reddito e notorietà. Una naturale appendice è stata l'organizzazione, in Luglio, della Sagra della Pesche, chi non l'ha mai vista, s'è perso qualcosa, che è davvero l'estrema sintesi di questo prodotto, bello, polposo, buonissimo. E sociale.

Ma la pesca non è l'unica peculiarità di San Sperate, l'altra, incredibile, sono i murales. Tantissimi! Dappertutto. Disegni molto colorati, che rappresentano per lo più scene agricole, San Sperate è davvero un paese agricolo nel termine più nobile, ma anche di rievocazione, di cavalli, di buoi, a sfondo sociale, di rivendicazioni, che toccano in sostanza, la vita di tutti i giorni. Tanti murales, il primo, all'ingresso in paese, ha come oggetto, un ramo di bellissime pesche, e ricorda che San Sperate è un Paese Museo. L'avvio della tradizione di murales, anche in questo caso, è molto recente, nel 1968, sulla spinta di un artista del calibro di Pinuccio Sciola, scomparso lo scorso 13 Maggio 2016, che ha portato l'idea di un'espressione sconosciuta in paese, «riqualificando», oggi si direbbe così, i muri delle case, vecchi e grigi. Dopo l'intervento di Sciola e dei suoi amici artisti, erano diventati bianchi come la calce, che era stata adoperata, pronti ad essere disegnati.

Ma che San Sperate sia un paese di tradizioni contadine lo rileva la cucina, i prodotti tradizionali, che sono, anche in questo caso, lo specchio della vita paesana. E non potevano mancare, con delle piccole variazioni, i tipici malloreddus con salsiccia, pasta arricciata e condita col pomodoro e basilico, i culirgionis, insomma i ravioli farciti, o le panadas, che esaltano la carne d'agnello e le patate. E poi i dolci, e poi i pani, come su coccoi e su civraxiu. Elencarli sarebbe davvero lungo. S'è detto della vocazione agricola di San Sperate, e quindi mai dimenticare di gustare il miele, la cui produzione di altissima qualità, è connessa con il crescente settore della floricoltura in serra.


Eventi, feste e sagre

Lo spettacolo 'In te unde de Faber' ricorda De André

Lo spettacolo "In te unde de Faber" che avrà luogo sabato 7 settembre 2019 all'OrtoPia di San Sperate ricorderà il cantautore genovese Fabrizio De André.

Scopri di più →
Il territorio

Il mondo delle pesche di San Sperate

Un luogo magico specializzato nella produzione di pesche ma anche di albicocche, agrumi e pomodori. Un museo a cielo aperto ricco di murales, dove imbattersi anche nelle pietre sonore di Pinuccio Sciola. Ecco San Sperate, nel cuore della provincia di Cagliari.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

La Sagra delle Pesche di San Sperate: ecco il programma

Torna la Sagra delle pesche di San Sperate dal 17 al 21 luglio 2019.

Scopri di più →
Partner

Animal Space

Animal Space
Via Cagliari, 102/A - 09026 SAN SPERATE (CA)
Tel. 392/7134902

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

A San Sperate arriva lo Street Workout

Chi ama l'attività fisica avrà piacere nel partecipare allo street workout, in programma a San Sperate il 27 luglio 2019. A seguire lo spettacolo del Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

La 6° Sagra dei Malloreddus de stùa cun petza de caboniscu

Il prossimo 16 giugno 2019, San Sperate sarà la patria dei buongustai grazie alla sagra dei Malloreddus, i tipici gnocchetti sardi rigati a forma di conchiglia, che faranno innamorare cittadini e turisti.

Scopri di più →
Enogastronomia

Ussana, la terra del vigneto della memoria

A pochissimi km di distanza da San Sperate è possibile imbattersi nel vigneto della memoria di Ussana, un luogo ricco di vigne dove ancora oggi si produce il nettare degli dei della Sardegna.

Scopri di più →
Partner

S.S. Plury Auto Snc

S. S. Plury Auto snc di Sarais Pietro
Via Cagliari, 52 - 09026 SAN SPERATE (CA)
Tel. 070/9600126

Scopri di più →
Arte e tradizioni

Angelo Pilloni, l'artista di San Sperate

Pittore muralista sardo originario di San Sperate, Angelo Pilloni rappresenta la nascita del muralismo in Sardegna, portato avanti inizialmente assieme a Pinuccio Sciola, con il quale ha fondato l'Associazione 'Paese Museo'.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

Valerio Scanu live a Decimoputzu

Il 17 settembre 2018 alle ore 22.00 in piazza San Basilio a Decimoputzu si esibirà dal vivo Valerio Scanu, che porterà a due passi da Cagliari il suo 'Live Tour 2018'.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

La Sagra delle Pesche 2018 a San Sperate

Dopo il grande successo della kermesse, la 57esima edizione della Sagra delle Pesche di San Sperate sta per volgere al termine, concludendosi domani 17 luglio 2018 con i festeggiamenti in onore del Santo Patrono.

Scopri di più →
Partner

Azienda Ospedaliera G.Brotzu | Sistema Sanitario della Sardegna

Azienda Ospedaliera G.Brotzu
Pl. A.Ricchi, 1 - 09100 CAGLIARI (CA)
Tel. 070.5391

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

La 5° Sagra dei Malloreddus de stùa cun petza de caboniscu

Il prossimo 16 giugno, San Sperate sarà la Mecca dei buongustai grazie alla sagra dei Malloreddus, gnocchetti a forma di conchiglia.

Scopri di più →